Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for 14 luglio 2006

Arte democratica.

Dopo il caos creato da uno strano caso di spreco di vino rosso..passiamo alle cose serie.

Ieri sera sono stata all’Arezzo Wave.

Il mio interesse principale della serata era Daniele Silvestri, che non ha deluso le aspettative..

Ha fatto una carrellata dei pezzi più belli, dimostrando di diverstirsi tantissimo e interagendo davvero tanto con il pubblico: e questa è davvero una delle cose che apprezzo di più di un artista quando si trova su un palco.

La voglia di suonare e di godere di quella musica con chi ti segue e ti apprezza.

Ho apprezzato tanto "Strade di Francia" e Silvestri ha concluso ovviamente con "Cohiba"..(per l’occasione arricchita dalle percussioni del musicista brasiliano che la eseguiva con Silvestri prima di essere "trafugato" dalla Banda Bardò..)

Insomma, sono stata bene, mi sono divertita e sono rientrata (tardissimo) a Firenze con l’idea che davvero in Italia abbiamo la possibilità di ascoltare un buon concerto gratuitamente o a prezzi modici (ieri per chi arrivava dopo le 21.15 il biglietto costava € 5,00, per gli altri era gratuito), fino a che, naturalmente non ci saranno ulteriori tagli da parte dello Stato ai finanziamenti per il supporto alle iniziative artistico/culturali di ogni tipo.

Cosa che purtroppo è già accaduta.

La manifestazione dell’Arezzo Wave è sempre stata gratuita: l’introduzione di un "piccolo pedaggio" dopo una certa fascia oraria è una novità di quest’anno, dovuta proprio ai tagli..

Speriamo bene..

Anzi, sosteniamo queste iniziative, se è possibile:

l’arte, la musica, la danza, il teatro..  dovrebbero essere fruibili da tutti,

come voleva proprio lo spirito dell’arte di un tempo.   

Read Full Post »