Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘broken’

Vita dura, vita pratica.

Mi sto scontrando come un ariete impazzito con tanti problemi in questo periodo e attualmente sono proprio stanca e, anche se non ho voglia di ammetterlo, scoraggiata.

Mi sento come Don Chisciotte contro i mulini a vento,

perchè spesso ritornano a galla vecchie questioni, mai realmente risolte,

semplicemente saltano fuori da sotto il tappeto..

In questi anni ho portato avanti me stessa e una serie di delicati equilibri con tanta determinazione, cercando di non lasciarmi afferrare dalla frustrazione e dallo sconforto, mettendo pezze agli strappi degli altri. Lo faccio spesso, mi stanco, mi consumo, ma non ho ancora imparato a dosarmi, a dosare le mie energie, per non ritrovarmi poi così stanca e debilitata. Mi dicono che si impara, che ad un certo punto se non è la testa è il fisico a chiedertelo, di fermarti, di riprendere fiato.

Credo che mi stia succedendo ora, comincio a capire che tutto ha un limite, e che io devo rispettarlo.

E che devo ascoltarmi di più, assecondare quello che sento e non lasciarmi tirare in qua e in là come un fantoccio elastico.

Non pensavo che sarebbe stato così faticoso dire basta perchè si è stanchi.

E’ un paradosso,

ma è necessario.

Annunci

Read Full Post »

Mother

Mother do you think she’s good enough for me
Mother do you think she’s dangerous to me
Mother will she tear your little boy apart
Oo-ah, Mother will she break my heart

Read Full Post »

.

 

Nachos in salsa piccante e Corona, per gradire, sale e lime, come piace a me.

Finalmente la mia casa è vuota, è silenziosa, è accogliente, come solo la solitudine scelta sa essere.

Il tempo non fa miracoli e non concede: lunedì scendo all’inferno, un giro lungo, corsa pagata.

Non sono mai ottimista:  vedo i segni delle cose che cambiano, le cose che rotolano e gli affetti che scivolano

Ed io che corro dietro a tutto.

Ogni volta è un segno in più,  un solco in più , il viso che si indurisce, la consapevolezza di cosa sono stata,

 e non mi piace cosa sono stata. E non mi piace cosa ho perso.

So bene qual è il mio ruolo sul palco, ma dentro, dentro è diverso.

Dentro c’è rabbia, attesa e chissà cos’altro.

Stasera non è possibile andare più in là, non vedo nulla.

Tempo al tempo, allora.

E sia.

Read Full Post »

e va bene.

allora sono un po’ inquieta in questi giorni.

Ma posso sempre fare riferimento alla vera inquietudine.

Sto meglio.

Decisamente.

Entrate pure, é aperto..

Read Full Post »